Marzia Orlandini - IOMED
703
page-template-default,page,page-id-703,page-child,parent-pageid-4,mkd-core-1.0.4,ajax_fade,page_not_loaded,,mkd-theme-ver-1.5,smooth_scroll,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive
 

Marzia Orlandini

Laureata in Comunicazione IULM Milano
Master Reiki
Esperta in Cromopuntura – Peter Mandel Institut Germany
Consulente Fiori di Bach

Perché un Master Reiki?

Quello che è interessante in tale pratica è l’immensa semplicità. Il Reiki è considerato come terapia olistica di armonizzazione e può essere facilmente integrata con altre forme di terapia, dalle professioni mediche e paramediche. Nelle principali cliniche ospedaliere e centri di Medicina Integrata all’avanguardia in America e Australia è stato introdotto il Reiki come tecnica di accompagnamento nel percorso terapeutico di guarigione.

L’ipotesi fatta da noi è che attraverso il Reiki l’operatore possa “mettere ordine” scaricando dal campo quantico informazioni utili a manifestare stati ottimali di salute e benessere. Come David Bohm descrive nella sua teoria dell'”Ordine Implicito” generalmente conosciuta come “Modello Olografico della Realtà”.
Studi recenti, su riviste scientifiche prestigiose, evidenziano l’utilità di trattamenti Reiki per ridurre il dolore post-operatorio (Pubmed http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26760383) Policlinico Universitario Albacete Spagna

Anche in Ospedali in Italia è stata avviata una sperimentazione per l’impiego di misure non-farmacologiche utilizzando la tecnica del REIKI http://www.amoreiki.it/2014/09/reiki-negli-ospedali-in-italia/
http://www.newliferadio.it/guarire-con-il-reiki-ecco-in-quali-ospedali-viene-praticato/

Qual è l’originalità dei tuoi trattamenti in studio?

Associo l’antica tradizione del Reiki alle più moderne tecnologie per ottimizzare la risposta del sistema nervoso centrale ed avviare processi di auto-guarigione. Utilizzo tecniche di biorisonanza (cromopuntura- brain-frequencies) il cui funzionamento è stato spiegato dalle più recenti scoperte in ambito di neuroscienze .

Chi si rivolge a te?

Chiunque desideri essere accompagnato in un processo di trasformazione e armonizzazione. Io semplicemente come terapista esterno servo a rivelare il terapista interno che è in ognuno di noi; un processo vissuto interiormente in una prospettiva di ascolto e di osservazione di se. Ciascuno ha il proprio cammino personale, io come canale posso aiutare a mettere in risonanza con l ‘equilibrio originale al quale non siamo più collegati e incoraggiare chiunque si avvicini a questa pratica ad intraprendere il cammino verso la compiutezza.